Il Savio

Vino Rosè

Vitigni

Corvina, Rondinella, Croatina

Vigneto

Vigneti vocati sulle colline moreniche del Lago di Garda. Microclima gardesano, influenzato dalle brezze del lago, mite con bassa escursione tra il giorno e la notte. Il vigneto è coltivato a pergola tradizionale. 

Produzione

Dopo la vendemmia manuale a fine settembre, le uve rosse vengono immerse direttamente nei serbatoi con una macerazione di circa 8 ore, fino a ottenere il tono rosato desiderato. A questo punto, una parte del mosto viene separata e trasferita in un altro serbatoio per la fermentazione del vino rosato (metodo del salasso), con una temperatura controllata di 15-17°C.

Il vino rimane in contenitori di acciaio fino all’imbottigliamento.

Note di degustazione

Un tenue color salmone, vivace e invitante. La frutta è la protagonista con evidenti note di ciliegia e lampone a cui si sposano sfumature floreali di rosa. Un leggerissimo tocco di caramella alla fragola sul finale. E’ piacevolmente avvolgente e di buona freschezza, con un finale lungo che richiama gli agrumi con note soprattutto di mandarancio.

Abbinamenti

Ottimo come aperitivo, eccelle con primi piatti, sughi di pesce del Lago di Garda, sarde in saor, lavarello e carni bianche, anche alla griglia.

Servizio

Un vino rosè da bere finchè è giovane. Il calice sarà di grandezza media, un bicchiere a tulipano.

Temperatura di servizio: fresco, non freddo (10-12°C).

Grado alcolico

12,5% vol

San Domenico Savio chiede: “Allora, che pensa di me? Mi porterà a Torino per studiare?”. 

Don Bosco, sapendo che la mamma del giovane era una sarta, risponde: “Mi pare che in te ci sia della “buona stoffa”, può servire a fare un bell’abito da regalare al Signore”. Domenico allora risponde: “Dunque io sono la stoffa. Lei ne sia il sarto, mi prenda con lei e farà un bell’abito per il Signore”.

Ispettoria Salesiana
San Marco

Via dei Salesiani, 1530174 Mestre (VE)
P.I, 02360500264
c.f. 800077702268
Cod. Univoco (SDI)

Sede di xxx

Privacy Policy
Cookie Policy